Pennette ritorte al pesto di rucola e noci con bocconcini di salmone

Pennette pesto El Pael

Il giornale delle Valli di Fassa e Fiemme “L’Avisio” ci ha chiesto di elaborare una ricetta che volentieri pubblichiamo anche a disposizione dei nostri Ospiti!!!
La ricetta è Penne ritorte al pesto di rucola e noci con bocconcini di salmone

Ingredienti:

350 gr penne ritorte Matt Felicetti
150 gr filetto di salmone
30 gr olio Evo
40 gr Trentingrana
Sale qb
1/3 spicchio d’aglio
30 gr noci
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. In un frullatore passare in sequenza la rucola, il sale, il Trentingrana, l’aglio, l’olio e le noci. In una padella antiaderente bella calda, rosolare sui 4 lati il salmone tagliato a cubetti spessi lasciando l’interno rosa. Regolare di sale.
Terminata la cottura della pasta fatela saltare con il pesto in una padella lontana dal fuoco per mantenere il colore verde.
Con un ring in acciaio impiattare la pasta al centro del piatto e decorare con in bocconcini di salmone e delle scorzettine di arancio o di cedro che donano freschezza.
Note: Ovviamente per chi fosse dotato di un mortaio in marmo a casa è sicuramente meglio pestare gli ingredienti a mano attenendosi a quella che è la classica procedura di preparazione del pesto di basilico. Per chi invece dovesse utilizzare il mixer il consiglio è quello di porre massimo attenzione a non mixare troppo il preparato per evitare che si surriscaldi e che diventi poi amaro.
Abbinamento: con questo piatto abbino un Sauvignon Blanc di maturità del frutto e struttura come il Sauvignon Voglar dell’Azienda Dipoli di Egna. Naso intenso di frutto della passione, mango, uva spina e delicati tocchi erbacei. Al palato il vino abbina una buona struttura ad una fresca e decisa acidità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + tredici =